The news is by your side.

Cerignola/ Carabinieri scovano un’altra piantagione di cannabis. Sequestrate 920 piante

110

Ancora una piantagione di cannabis scovata dai Carabinieri della Compagnia di Cerignola e dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Puglia. I militari, proseguendo i servizi di perlustrazione e rastrellamento dell’agro ofantino disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Foggia, alcuni giorni fa, hanno individuato in località Moschella un’altra piantagione di marijuana all’interno di un terreno demaniale sito a ridosso del fiume Ofanto, a breve distanza dal luogo dove pochi giorni prima avevano rinvenuto un’altra piantagione ed arrestato in flagranza di reato due cerignolani sorpresi a compiere operazioni di coltura.

Anche questa volta la piantagione illecita, costituita complessivamente da 920 piante di cannabis indica, afghana e sativa, di altezza compresa tra i 50 cm e i 3 metri, era nascosta da una fitta vegetazione ed era servita da due impianti di irrigazione collegati a due distinti motori che traevano l’acqua proprio dal fiume Ofanto.

A protezione della stessa erano state istallate delle foto-trappole. Per giorni interi la piantagione è stata monitorata dai Carabinieri, che hanno verificato lo stato di abbandono della stessa, dal momento che nessuno si è recato sul posto per le operazioni di coltivazione e irrigazione.

Le piante, per un peso complessivo di 5 tonnellate, sono state estirpate e sottoposte a sequestro per la successiva distruzione. I militari, sotto la costante direzione della Procura della Repubblica di Foggia, indagano per individuare i responsabili della coltivazione illecita mentre,dagli accertamenti tecnici svolti dai Carabinieri del Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale di Foggia, è emerso che dalle piante sequestratesi sarebbero potute ricavare orientativamente oltre 281.000 dosi di marijuana.

Nelle scorse settimane i Carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno individuato ed estirpato, a Cerignola, Canne della Battaglia e Trinitapoli, altre tre piantagioni di marijuana, sequestrando complessivamente 5769 piante di cannabis ed arrestando in flagranza cinque persone per coltivazione illecita di sostanze stupefacenti.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright