The news is by your side.

VIESTE/ TURISMO, COMUNICAZIONI CPS E SPOT

180

Ai sensi della Legge Regionale N°49/2017 e successive modifiche ed integrazioni, i titolari delle strutture ricettive alberghiere (Alberghi, Residenze Turistico-Alberghiere) ed extralberghiere (Villaggi Turistici, Campeggi, Mini-aree di sosta, Residence, Case ed appartamenti per vacanza, Case per ferie, Affittacamere, Agriturismi, Bed and Breakfast), nonché le attività turistiche ricettive ad uso pubblico gestite in regime di concessione (Stabilimenti balneari e Spiagge attrezzate), sono obbligati a comunicare telematicamente i prezzi attraverso l’applicativo disposto dalla Regione Puglia (CPS), accedendo alla propria area riservata del dms.puglia.it.
Il termine inderogabile per la presentazione della Comunicazione dei Prezzi e Servizi – CPS relativa all’anno 2021 è il primo ottobre.
Si precisa che i gestori delle locazioni turistiche non devono presentare la CPS.

Si coglie l’occasione per ricordare, poi, che le disposizioni della summenzionata Legge Regionale in materia di rilevazione dei dati sui flussi turistici a fini statistici, riguardano tutte le strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere, nonché le locazioni turistiche. I titolari di dette attività sono tenuti ad inviare i dati sul movimento turistico all’Agenzia Regionale del Turismo Pugliapromozione, mediante l’apposito applicativo informatico, denominato SPOT. La rilevazione dei dati avviene giornalmente e la loro trasmissione inderogabilmente entro il giorno 10 di ogni mese per la movimentazione relativa ai giorni del mese precedente.

Pertanto, si prega di provvedere agli obblighi di cui sopra nei termini previsti, al fine di non incorrere nelle correlate sanzioni amministrative.

Il Responsabile del Servizio SUAP
Dott. Alessandro DIRODI


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright