The news is by your side.

VIESTE/ SPEDIZIONE PUNITIVA PER UNO SGARRO A ESPONENTI DEL CLAN RADUANO. ARRIVA LA CONDANNO PER I TRE RESPONSABILI

171

Lo scorso 24 settembre il Giudice per le udienze preliminari presso il Tri­bunale di Foggia, concordando con l’intero,quadro probatorio offerto dalla Procura della Repubblica e dalla Tenen­za Carabinieri di Vieste, ha emesso sen­tenza a carico di tre viestani, condannan­doli alla reclusione: Giuseppe Della Mal­va56enne, per lui 14 anni e 10 mesi di car­cere; Vincenzo Langi,42enne, 9 anni e 6 mesi; Luca Luongo,38enne, 9 anni e 2 mesi, oltre al pagamento delle spese pro­cessuali e a quelle del loro mantenimento durante la custodia cautelare. Inoltre, per tutti è stata dichiarata l’interdizione per­petua dai pubblici uffici e quella legale per tutta la durata della pena.

La vicenda fa riferimento all’arresto avve­nuto il 5 novembre 2019 a opera dei cara­binieri di Vieste dei soggetti poiché gra­vemente indiziati di tentato omicidio. Il fatto scosse molto l’opinione pubblica. Si trattò di una spedizione punitiva con pe­staggio, un regolamento di conti matura­to nell’ambiente malavitoso viestano che sarebbe potuto finire con l’ennesimo omi­cidio: il malcapitato, Domenico Argen­tiero(classe 1991), incensurato, riuscì a sfuggire ai suoi aguzzini.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright