The news is by your side.

L’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FOGGIA “BENE IL PROCESSO TELEMATICO PER NON FERMARE LA GIUSTIZIA”

376

«La curva epidemiologica fa paura, parla da sola e non possiamo non guardarla e tenerne conto: l’auspicio è che non si arrivi di nuovo al blocco delle udienze, come nel periodo del lockdown tra marzo e aprile scorsi. Sarebbe un danno enorme per il servizio Giustizia, ma molto dipenderà dai nostri comportamenti, e per nostri intendo gli addetti ai lavori: avvocati, magistrati, e chi lavora in Tribunale». L’avvocato Gianluca Ursitti, dal luglio 2019 presidente dei circa 4mila avvocati e praticanti iscritti all’Ordine forense di Foggia, è realista: teme come tutti le conseguenze di questa seconda ondata di pandemia, ma guarda anche positivamente alle norme anticovid che interessano il mondo della Giustizia introdotte nell’ul­timo decreto del presidente del consiglio dei ministri, con il processo telematico anche nel settore penale.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright