The news is by your side.

Vieste – IL CANTIERE “URBANISTICA” NON SI FERMA MAI, TRA IL LIBRO “FARI DELL’ADRIATICO” E L’AREA SGAMBAMENTO ANIMALI

748

L’emergenza Covid non ferma il “cantiere urbanistica” a Vieste. Tra le ultime iniziative, ci sono i primi tentativi di rivalutazione del Faro dell’isolotto di Santa Eufemia, inserito nella collana “I fari dell’Adriatico” ormai giunto al sesto volume. Un ‘opera cha avrebbe visto la presentazione nella cittadina viestana che per ovvi motivi non si è potuta tenere. Un’altra novità è l’area di sgambamento per gli amici a quattro zampe: si tratta di un’apposito spazio dedicato ai cosiddetti animali di affezione, suddiviso a seconda delle tipologia. In merito abbiamo intervistato Mariella Pecorelli, l’assessora comunale all’Urbanistica e Arredo Urbano.

Gaetano Simone


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright