The news is by your side.

DROGA/ CONDANNE FINO A 14 ANNI PER OTTO AFFILIATI AI CLAN NEL FOGGIANO

589

Il verdetto è stato emesso dal gup del Tribunale di Bari al termine del processo con rito abbreviato. Si tratta di 8 dei 27 indagati coinvolti nell’operazione “Friend” della Dda.

Pene da uno a 14 anni di reclusione sono state inflitte con sentenza emessa dal Gup del Tribunale di Bari a carico di otto foggiani ritenuti responsabili di aver costituito un’organizzazione dedita all’acquisto, alla detenzione e alla cessione di sostanze stupefacenti tra cui marijuana, hashish e cocaina. Si tratta di 8 dei 27 indagati nell’ambito dell’operazione “Friends” della Dda di Bari che ha coordinato le indagini, di squadra mobile e finanza, che a novembre 2019 portarono all’arresto di 24 persone tra esponenti e affiliati ai clan Li Bergolis e Papa. Gli otto imputati hanno scelto di essere processati con rito abbreviato. In particolare, sono stati condannati il capo del clan lucerino Bayan/Papa/Ricci, il 62enne Alfredo Papa, a 14 anni di reclusione; e i sodali Francesco Antonio Coccia a 6 anni e 8 mesi; Urbano Petito a cinque anni; Antonio Valerio Pietrosanto e Francesco Ricci, entrambi a 5 anni e 4 mesi.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright