The news is by your side.

PESCHICI/ IL SINDACO TAVAGLIONE: “SIAMO ZONA GIALLA MA BISOGNA TENERE ALTO IL LIVELLO DI GUARDIA”.

416

La cittadina di Peschici e il suo territorio è “Zona-Gialla”, ma nessuno canta vittoria rispetto ad un virus che po­trebbe emergere tra un giorno e l’altro. Il sindaco Franco Tavaglione invita i suoi concittadini a rispettare le regole e con­tinuare a tenere un comportamento corretto come fatto fino ad oggi.

«Per questi motivi – in­calza il primo cittadino – desidero invitare concitta­dini e concittadine a usare molto buon senso e molta prudenza. Teniamo ma­scherine, manteniamo le distanze fisiche, laviamoci e disinfettiamo le mani, e stiamo accorti anche ai comportamenti degli altri, invitando e suggerendo con gentilezza se non sono corretti. Una terza ondata sarebbe insostenibile, per la nostra salute mentale, per i rapporti sociali, per questioni economiche – rimarca Tavaglione -. Concediamoci il benessere di un pò della normalità che recupereremo probabilmente a breve, ma senza perdere di vista la situazione problematica nella quale ci troviamo e con la quale sarà necessario fare i conti ancora per qualche tempo. Edu­chiamoci alla convivenza tra di noi e con il virus». Tavaglione invita alla prudenza. «Non possiamo fare a meno di ricordare, tuttavia, che la pandemia è tutt’altro che terminata e che sussistono giornalmente numeri alti di contagi, di ricoveri e pur­troppo anche di decessi – conclude -. Abbiamo il dovere di sottolineare che il personale sanitario è da molto, troppo tempo, im­pegnato nelle cure, e che spesso non si trovano sostituti».       

A.Vill.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright