The news is by your side.

CAGNANO VARANO/ “IL VERO NEMICO È L’INCOSCIENZA DI TROPPO”. MENTRE RESTA STABILE IL NUMERO DI CONTAGIATI.

437

Non sono diminuiti, ma nemmeno aumentati i casi di positività: resta quindi stabile il numero dei contagi da Covi a Cagnano Varano. Durante l’ultima settimana il numero è oscillato sempre intorno ai 40 positivi. Il sindaco Michele Di Pumpo continua ad invitare i suoi concittadini a rispettare le regole soprat­tutto nei giorni delle festività.

«Siamo alle so­glie del Natale» ha detto il pri­mo cittadino: «un Natale si­curamente mol­to diverso da quello che ci eravamo aspet­tati. I contagi ri­sultano stabili ma la prospettiva era di vederli diminuire, e questo non è an­cora accaduto. Tutti vorremmo passare quel giorno di festa con le nostre fa­miglie, ma se non rispettiamo le regole rischiamo di mettere a rischio non solo noi stessi ma anche le nostre stesse famiglie. Ricordate che l’incoscienza di imo può essere il male di molti. Siate e siamo prudenti. Ripeto: con il rispetto, la coscienza e la collaborazione di tutti, potremo facilmente superare questo pe­riodo. Dobbiamo volerlo insieme».

Una decina di giorni fa in paese il numero dei positivi aveva superato le 50 unità. Intanto continua lo screening gra­tuito e volonta­rio per tutti i cittadini cagnanesi. Il sindaco Mi­chele Di Pumpo ha ribadito che si tratta di «un progetto forte­mente voluto dall’ammini­strazione. L’an­damento dei contagi sembra essere co­stante da più di una settimana». I test vengono eseguiti nel centro diurno se­condo le date e gli orari stabiliti te­lefonicamente dai medici di medicina generale e da alcuni medici che hanno deciso di aderire al progetto.

A V.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright