The news is by your side.

Regione – BORSE DI STUDIO SCUOLE SUPERIORI, APPROVATI I CRITERI

306

Approvati oggi dalla Giunta regionale i  criteri per la formazione degli elenchi dei beneficiari delle borse di studio, (art. 9 del D.Lgs. 13.4.2017 n. 63) e la  determinazione dell’importo delle stesse  borse. Eccoli elencati :

  • essere nella condizione di studentessa o studente della scuola secondaria di secondo grado, come censito dall’Anagrafe Nazionale dello Studente, in possesso di un livello di reddito ISEE pari o inferiore a € 10.632,94;
  • trasmettere la domanda di accesso al beneficio attraverso il portale www.studioinpiglia.regione.puglia.it;
  • determinare l’importo della borsa di studio nella misura di € 200,00 (duecento/00 euro);
  • disciplinare che saranno erogate borse di studio fino ad esaurimento della somma assegnata dal Miur;
  • prevedere – nell’ipotesi in cui la somma assegnata alla Regione Puglia non sia sufficiente a soddisfare tutte le istanze valide di accesso alle borse di studio- di procedere all’assegnazione delle borse partendo dal livello di ISEE più basso, scalando la graduatoria fino a esaurimento risorse;
  • prevedere, nell’ipotesi in cui la somma necessaria a soddisfare le istanze valide di accesso alle borse di studio sia invece inferiore all’importo complessivo assegnato alla Regione, di ridistribuire la somma eccedente aumentando l’importo della borsa di studio fino ad un massimo di € 500,00 (cinquecento/00).

L’Esecutivo ha inoltre stabilito che la trasmissione della domanda dovrà essere effettuata da uno dei genitori o da chi rappresenta legalmente il minore ovvero dallo studente/studentessa, se maggiorenne, utilizzando l’applicativo predisposto da ARTI e accessibile dai seguente dominio: www.studioinpuglia.regione.puglia.it


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright