The news is by your side.

A messa torna con lo sguardo il “segno della pace” cancellato dal Covid

176

A partire da domenica 14 febbraio tornerà durante la messa lo scambio del “segno della pace” che era stato sospeso per la pandemia di Coronavirus. Le modalità peraltro sono diverse e tengono conto della ne­cessità sempre attuale del distanziamento sociale. Il segno della pace verrà quindi ripristinato rivolgendo lo sguardo e facendo un cenno con il capo a chi ci è vicino. Lo ha deciso il Consiglio Permanente della Cei. Nel do­cumento finale si ricorda che “la pandemia ha imposto alcune limitazioni alla prassi celebrativa al fine di assume­re le misure precauzionali previste per il contenimento del contagio del virus”. Non potendo prevedere i tempi ne­cessari per una ripresa completa di tutti i gesti rituali, i ve­scovi hanno deciso quindi di “ripristinare, a partire dà do­menica 14 febbraio, un gesto con il quale ci si scambia il dono della pace, invocato da Dio durante la celebrazione eucaristica”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright