The news is by your side.

PESCHICI/ OGGI APERTURA PARZIALE DELLE GALLERIE DELLA SUPERSTRADA. IL SINDACO TAVAGLIONE CHIEDE DI SUPERARE I CAMPANILI ED IL COMPLETAMENTO DELL’ARTERIA.

436

“La comunità garganica per quanto tempo dovrà ancora pazientare? A quando la riapertura della superstrada del Gargano?”

Alza la voce il sindaco di Pe­schici, Franco Tavaglione sui gra­vi disagi che i suoi concittadini, ma anche quelli delle cittadine li­mitrofe, stanno subendo con la chiusura per lavori delle due gal­lerie «Monte Nicola» e «Pizzinicchia», lungo il tratto di superstra­da che attraversa i territori di Ischitella e Vico del Gargano.

“Ma non solo – rilancia Tava­glione -: a nessuno è consentito scambiare la tolleranza e la buona educazione dei garganici e non può essere persa l’occasione per evidenziare quanto sia importan­te e fondamentale per l’intero Gar­gano e la sua comunità il com­pletamento della Superstrada Vico-Mattinata, opera infrastrutturale decisiva per lo sviluppo del territorio e la crescita sociale, economica e culturale dei cittadini. I gravi disagi che, tutti, stiamo su­bendo siano stimolo di seria riflessione e, finalmente, di auspi­cabile e reale ripartenza. Si su­perino i campanili, purtroppo, an­cora esistenti e si indossino, de­finitivamente, i panni di ammi­nistratori pubblici lungimiranti e capaci al servizio, esclusivo, degli interessi della comunità del Gar­gano.”

Intanto l’Anas, come anticipato dalla deputata Cinquestelle on. Faro, da domani

lunedì 1° febbraio, riapre par­zialmente al transito la strada sta­tale 693 “Di Lesina e Varano ” rimasta chiusa per lavori di ma­nutenzione straordinaria dell’im­pianto di illuminazione all’inter­no delle gallerie “Monte Nicola e Pizzinicchia I e II” rispettivamen­te tra i comuni di Ischitella (km 56,600) e Vico del Gargano (Km 60,400).

Le attività che sono state pro­grammate riguardano il ripristi­no funzionale e l’adeguamento de­gli impianti con l’installazione di un nuovo sistema di illuminazio­ne con tecnologia LED e sistemi di regolazione del flusso luminoso delle lampade. I lavori in atto con­sentiranno di migliorare gli standard di sicurezza e percorribilità della galleria, oltre che di garan­tire un notevole risparmio nei co­sti dell’energia. Per procedere all’ultimazione degli interventi, si rende necessario un restringimento della carreggiata con l’isti­tuzione di un senso unico alter­nato regolamentato da impianto semaforico dal km 56,600 al km 60,400. Il cantiere sarà attivo tutti i giorni, compresi i festivi, fino a sabato 20 febbraio 2021.

als


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright