The news is by your side.

MAZZETTE AL COMUNE DI FOGGIA. IL BLITZ DI PROCURA E GUARDIA DI FINANZA SCUOTE IL MONDO POLITICO LOCALE

321

Domiciliari per un consigliere comunale della maggioranza di centrodestra, un funzionario del Comune di Foggia, un imprenditore e un faccendiere.

I rumors porterebbero al meloniano Bruno Longo, ad un imprenditore molisano al momento ignoto, al funzionario comunale Antonio Parente e ad un noto faccendiere del capoluogo.

Stando alle indiscrezioni sarebbe stata pagata una tangente di 35mila euro in relazione all’acquisto di servizi informatici (software).

Le indagini sono state condotte dal Nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di finanza di Bari e coordinate dalla Procura di Foggia.

l’attacco


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright