The news is by your side.

MANFREDONIA, LE GUARDIE DELLA CIVILIS SCOPRONO UNA MONTAGNA DI RIFIUTI TOSSICI

249

Nel giorno in cui la Provincia di Foggia annuncia Il piano per la raccolta dei rifiuti abbandonati sulle strade provinciali, le guardie ambientali della Civilis coordinate dall’ispettore capo Giuseppe Marasco, hanno scoperto una montagna di rifiuti nelle campagne di Manfredonia, ai lati della provinciale n. 61.

Nella notte diversi camion hanno scaricato a bordo strada quintali di rifiuti speciali: amianto, plastica, tubi, barattoli di vernice e persino rifiuti ospedalieri. Il tutto sull’argine del torrente Carapelle. Le guardie ambientali che hanno immediatamente allertata i Carabinieri Forestali del Comando provinciale di Foggia, sono preoccupati che questi veleni spinti dalle correnti del fiume possano andare a finire in mare, nel Golfo di Manfredonia.

E non è la prima volta che sulle strade della Capitanata si trova immondizia. la Provincia ha effettuato la mappatura delle aree a maggiore criticità, monitorando, in una prima fase, oltre 100 siti. Contestualmente ha posto il problema all’Assessore all’Ambiente della Regione, che ha convocato un tavolo con i rappresentanti di tutte le Province pugliesi.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright