The news is by your side.

GARGANO E MONTI DAUNI SOTTO TANTA NEVE

701


Dalle prime ore dell’alba nevica anche in Capitanata. La tanto annunciata perturbazione siberiana è arrivata portando freddo e neve soprattutto lungo  la fascia adriataica fino alla Puglia. In provincia di Foggia sono le località dei Monti dauni e del Gargano ad essere maggiormente interessate. La neve in alcuni centri dell’appennino dauno ha raggiunto anche i 20 centimetri causando disagi soprattutto alla circolazione stradale. Questa mattina alcuni pullman e tir sono rimasti bloccati all’ingresso di Bovino prima dell’intervento dei mezzi spazzaneve. Si circola con difficoltà su tutte le arterie interne, e solo se con equipaggiamento invernale.  Neve anche sul Gargano da Monte Sant’Angelo a San Giovanni Rotondo e Rignano garganico, anche se al momento non si segnalano disagi particolari. Nuovamente imbiancata la Foresta Umbra. Temperature ovunque sotto lo zero. Pioggia e vento, invece, interessano le pianure del tavoliere e la costa del Gargano dove nel pomeriggio è prevista neve. Scuole chiuse.

Intanto la Provincia ha attivato il piano di emergenza neve,  con mezzi spalaneve e spargisale, con il coinvolgimento di oltre cinquanta ditte, per garantire la percorribilità delle strade provinciali.

Oltre un centinaio di mezzi, all’uopo necessari, sono stati messi in campo a servizio dell’intera comunità. Si cerca in queste ore di mitigare i disagi causati dalle abbondanti nevicate, pertanto, si raccomanda di limitare gli spostamenti ai soli casi di effettiva necessità e urgenza.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright