The news is by your side.

MONTE S. ANGELO/ BOSCHI COMUNALI A UN’ASSOCIAZIONE SCOPPIA LA POLEMICA

96

Adesione del Comune di Monte Sant’Angelo alla costituenda Associazione forestale del Gargano per la gestione dei boschi. Lo ha deciso all’unanimità il consiglio comunale. Si tratta di una Associazione costituita da pro­prietari pubblici e da proprietari privati. La costituenda Associazione parteciperà a un bando pubblico regionale.

«In caso di finanzia­mento – si chiedono For­za Italia e il movimento “Verso il futuro” -, all’associazione saran­no conferiti in gestione e a titolo gratuito i terreni di proprietà comunale.

In poche parole, con questa decisione il con­siglio comunale dà gra­tuitamente in gestione la quasi totalità della sua ingente proprietà a ima Associazione della cui identità non si sa nulla. Insomma, il Co­mune viene privato della gestione di una sua importante risorsa senza alcuna contropartita finanziaria».

«Chi sono i promotori di questa Associazione? Quali sono gli altri Comuni che ne faranno parte? Chi sono i proprietari privati che ne faranno parte? In presenza di quale entità di finan­ziamento saranno conferiti in gestione i terreni comunali? A tale riguardo nella delibera con­siliare non c’è alcuna informazione», si legge nella nota. Forza Italia e il movimento “Verso il futuro” sono costretti a prendere atto «che nel nostro Comune anche il principio della trasparenza è morto come il principio della legalità».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright