The news is by your side.

Turismo – LA CATENA DI LUSSO “FOUR SEASONS” SCEGLIE IL SALENTO PER LA SUA QUARTA STRUTTURA ITALIANA: QUALCHE ANNO FA Si ERA INTERESSATA A VIESTE

236

La prestigiosa catena del turismo di lusso “Four Seasons” ha scelto la Puglia per la realizzare la sua quarta struttura in Italia dopo Firenze, Milano e Taormina. La struttura pugliese è dotata di 150 tra camere e suite. Offre agli ospiti accesso diretto alla spiaggia e, grazie alla posizione strategica, la possibilità di muoversi facilmente nei dintorni alla scoperta del Salento. Il resort è infatti situato a soli 40 minuti di auto da destinazioni comeOstuni, Alberobello e Monopoli. Le camere e suite sono situate in unità che ricordano vere e proprie ville private, tutte affacciate sul mare, progettate da “HKS Architects”, famoso e premiato studio di design internazionale che ha già lavorato con “Four Seasons” alle Bahamas, a Tunisi ed in Egitto. Il resort include sei ristoranti e bar, tra cui un ristorante fruibile tutto il giorno, un ristorante di cucina tipica e locale, un bar & grill accanto alla piscina, un lobby lounge bar, un signature bar e un beach club. Il resort offre anche ampi spazi per riunioni ed eventi, tra cui una sala da ballo e sale riunioni più piccole in un edificio separato, nonché diversi spazi per eventi all’aperto. Il centro benessere include un centro fitness, 10 sale trattamenti, hammam, sauna, piscina e un centro yoga.

La società “Four Seasons Hotels, Inc.” che opera nel settore del turismo di lusso come “Four Seasons Hotels and Resorts”, è una multinazionale con sede in Canada, a Toronto. Gestisce più di 100 hotel in tutto il mondo. Dal 2007, i proprietari di maggioranza della società sono Bill Gates e il principe Al-Waleed bin Talal.

Qualche anno fa si era parlato con insistenza di un interessamento della “Four Season” su Vieste. Alcuni manager della stessa società avrebbero fatto dei sopralluoghi per rendersi conto se ci fossero delle location che dove realizzare una delle loro “perle” del turismo di lusso. Poi però non se ne è fatto più nulla. Forse per la mancanza di un aeroporto nelle vicinanze o, in generale, di una non comoda viabilità. Ed ora è arrivata la scelta nel Salento.  


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright