The news is by your side.

CORONAVIRUS/ IN PUGLIA 1483 NUOVI CASI SU 10.526 TEST (14%). ALTRI 15 MORTI, SALGONO GLI ATTUALMENTE POSITIVI. 208 I CASI IN PROVINCIA DI FOGGIA E 3 DECESSI

168

BOLLETTINO EPIDEMIOLOGICO REGIONE PUGLIA 6 MARZO 2021

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi sabato 6 marzo 2021 in Puglia, sono stati registrati 10.526 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.483 casi positivi: 600 in provincia di Bari, 78 in provincia di Brindisi, 110 nella provincia BAT, 208 in provincia di Foggia, 170 in provincia di Lecce, 310 in provincia di Taranto, 4 casi di residenti fuori regione, 3 casi di provincia di residenza non nota.

So.no stati registrati 15 decessi: 9 in provincia di Bari, 3 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Taranto.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.613.815 test.

115.362 sono i pazienti guariti.

34.853 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 154.302 così suddivisi:

59.499 nella Provincia di Bari;

16.159 nella Provincia di Bat;

11.336 nella Provincia di Brindisi;

30.386 nella Provincia di Foggia;

13.209 nella Provincia di Lecce;

22.914 nella Provincia di Taranto;

609 attribuiti a residenti fuori regione;

190 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 6.3.2021 è disponibile al link: http://rpu.gl/QIF2v

VACCINI, LOPALCO: UTILIZZATO L’85% DELLE DOSI – «Abbiamo somministrato oltre l’85% dei vaccini ricevuti. Per usare la scorta del 30% (che abbiamo ridotto al 15%), quella da conservare per le seconde dosi, si sta facendo un lavoro certosino di programmazione delle seconde dosi. Siamo fra le regioni italiane che sta utilizzando più velocemente tutte le consegne”: lo scrive su facebook l’assessore regionale alla Sanità della Regione Puglia, Pierluigi Lopalco. «Abbiamo concluso la vaccinazione del personale sanitario – prosegue – resta qualche coda di liberi professionisti che dovranno avere un po’ di pazienza perché non erano inclusi nel piano originario della struttura commissariale. Abbiamo vaccinato tutti gli ospiti delle RSA. Abbiamo vaccinato (al 5 marzo) 58.000 ultra80enni. Un quarto del totale. Se avessimo più scorte, ne avremmo vaccinati di più. Abbiamo vaccinato già metà del personale scolastico. La loro vaccinazione si completerà il 14 marzo con l’arrivo della prossima scorta di AstraZeneca. Procede la vaccinazione delle forze dell’ordine, man mano che consegniamo il vaccino. Sarà dunque avviata progressivamente la vaccinazione degli altri appartenenti ai servizi essenziali».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright