The news is by your side.

CAGNANO VARANO/ SCENARI DI GUERRA, “INVASO” L’EX IDROSCALO

202

L’11° Reggimento genio guastatori di Foggia ha organizzato e condotto, presso l’ex Idroscalo “Ivo Monti” – l’Esercitazione “Salamandra”. L’attività, inserita in una pro­grammazione addestrativa fina­lizzata al mantenimento delle ca­pacità di Joint Rapid Reaction Force, rappresenta un importan­te evento esercitativo per l’im­piego dei mezzi natanti in dota­zione ai reggimenti del Genio del­la Divisione “Acqui”, per la con­dotta di operazioni di mobilità, contro-mobilità e raccolta infor­mativa in ambiente lacustre. Al­l’esercitazione hanno partecipato le squadre guastatori e i nuclei di ricognizione e combattimento avanzati defili” Reggimento di Foggia con le paritetiche squadre provenienti da tutti i Reggimenti Genio della Divisione “Acqui” (il 21° di Caserta, il 4° di Palermo e il 5° di Macomer) col supporto di istruttori provenienti da altri re­parti dell’Esercito Italiano.

L’attività, rivelatasi un profi­cuo momento di aggiornamento e confronto per tutti i genieri eser­citati, ha permesso di addestrare i comandanti di Squadra e Plotone all’esercizio della funzione del Comando e controllo nell’ambito di un Gruppo tattico pluriarma ope­rante in uno scenario di warfighting. Nel pieno rispetto delle vigenti disposizioni Covid-19, l’e­sercitazione si è conclusa con un atto tattico dimostrativo di rico­gnizione e presa della riva da par­te delle squadre guastatori.

L’attività si è svolta alla pre­senza del comandante delle Forze operative Sud, generale di Corpo d’Armata Giuseppenicola Tota, del comandante della Divisione “Acqui”, generale Nicola Terzano, e del comandante della Bri­gata meccanizzata “Pinerolo”, ge­nerale Giovanni Gagliano. Al ter­mine dell’esercitazione, il gene­rale Tota, nel salutare il perso­nale esercitato ha, espresso il pro­prio compiacimento per i risul­tati raggiunti e, nell’occasione, ha insignito il comandante dell’ll0 Reggimento Genio guastatori, co­lonnello Simone Gatto, della Cro­ce al merito dell’Esercito, concessa all’ufficiale per gli importanti risultati riscossi durante l’Ope­razione “Resolute Support” in Af­ghanistan.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright