The news is by your side.

DROGA/ SEQUESTRATI A BARI 112 CHILI DI ‘AMNESIA’, 3 ARRESTI. SU CONFEZIONI MARIJUANA CARICATURE CALCIATORI FUMANDO SPINELLI

374

Custodivano in un box nel quartiere Carrassi di Bari 112 chili di “amnesia haze”, marijuana di qualità superiore, con un contenuto di Thc pari al 20%, che provoca forti effetti psichedelici. I carabinieri del Nucleo investigativo di Bari hanno arrestato tre pregiudicati baresi di 30, 25 e 41 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e ricettazione.

Venduta al dettaglio, la droga avrebbe fruttato circa 1,7 milioni di euro. Le confezioni di marijuana riportavano sull’etichetta, oltre al nome “amnesia haze”, le caricature di noti calciatori intenti a fumare uno spinello.
    Da giorni i militari stavano monitorando i movimenti dei tre uomini a ridosso dei garage di un condominio, dal quale uscivano con auto a noleggio. Fino a che è giunto nel garage un furgone di una nota ditta di noleggio. Mentre uno faceva da vedetta, gli altri due portavano delle borse dal box condominiale, dove era stato parcheggiato il furgone, all’interno di una utilitaria.
    Così i militari hanno deciso di fare irruzione: sull’utilitaria c’erano diverse borse con 25 confezioni in cellophane da un chilo l’una di amnesia; all’interno del box e del furgone altri 5 borsoni con 40 pacchi da un chilo di marijuana; sul mezzo, in un bancale di scatole, tutte avvolte da cellophane contenenti arachidi, altri 45 chili dello stesso stupefacente. Nel box era stato realizzato un laboratorio per il confezionamento della droga, con bilancino di precisione professionale, attrezzatura per la pressatura e il sottovuoto. Sempre nello stesso box sono stati ritrovati altri 2 chili di amnesia pronta per il confezionamento, un Suv risultato rubato nell’agosto dello scorso anno a Torre a Mare, uno scooter rubato e una moto, probabilmente utilizzati per fare da apripista al momento del trasporto della merce.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright