The news is by your side.

MANFREDONIA/ SEQUESTRATO LOTTO DEL VACCINO ASTRAZENECA

466

Avevano posta­to braccia in bella mostra e sorrisi durante la somministrazione del vac­cino. Ora in riva al Golfo, gli stessi protagonisti di quel momento carico di speranza, per lo più insegnanti e personale scolastico, mostrano sui social tutto il proprio disappunto dopo aver scoperto che è toccato anche a loro il lotto AstraZeneca incriminato. E se è vero che al mo­mento non è stato stabilito alcun nesso di casualità tra alcuni eventi nefasti e la somministrazione del lotto ABV2856, è anche vero che l’Aifa ne ha disposto l’immediato divieto di utilizzo in tutta Italia in via pre­cauzionale.

A Manfredonia, fortunatamente, non sono stati segnalati eventi gravi. Coloro che hanno ricevuto il vaccino AstraZeneca hanno lamentato gli ef­fetti collaterali già previsti, come febbre e dolori articolari per circa 24 ore, ma indistintamente dal lotto. Sicuramente, però, in un periodo già carico di tensioni, sapere di aver ricevuto il lotto ritirato in via pre­cauzionale ha generato non poche apprensioni.

“Le attuali vaccinazioni – ha spie­gato in una nota l’assessore alla Sa­nità Pier Luigi Lopalco – prosegui­ranno con altri lotti. Vogliamo tranquilizzare i cittadini: il sistema di sorveglianza attiva è stato attivato a largo raggio e non è necessario ri­volgersi al sistema sanitario per in­formazioni sul numero di lotto di vaccino ricevuto. I vaccini sono si­curi, sono l’unico mezzo conosciuto per stroncare la pandemia e questi alert dimostrano che il sistema di sorveglianza ha livelli altissimi a livello europeo”.

Maria Teresa Valente


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright