The news is by your side.

CORONAVIRUS/ MORTO A 53 ANNI PAOLO GUIDA ORIGINARIO DI VIESTE, TITOLARE DEL PIZZA BREAK DI BRENO

2.766

Un’altra famiglia distrutta dal coronavirus: madre e figlio sono morti a pochi giorni l’uno dall’altra. E’ successo a Piamborno, frazione di Piancogno, dove tutta la comunità di stringe ai familiari per la scomparsa di Paolo Guida, titolare del ristorante Pizza Break di Breno e da tutti conosciuto come “Paolo Pizza”: aveva soltanto 53 anni.

La furia del Covid non l’ha risparmiato, l’ha strappato alla vita in appena dieci giorni: come scrive il Giornale di Brescia, era ricoverato in terapia intensiva all’ospedale di Esine, fino a che le sue condizioni non si sono irrimediabilmente aggravate. Ed è morto.

Originario di Vieste, nel Gargano in Puglia, è qui che verrà sepolta alla salma: insieme a quella dell’anziana madre, come detto scomparsa solo un paio di giorni prima. Lo piangono anche l’amata moglie e le due giovani figlie: dopo il ricovero non hanno più potuto vederlo, e purtroppo (essendo in quarantena) non potranno nemmeno partecipare all’ultimo saluto. Grande tifoso del Milan e grande appassionato di Vespa, lascia un bel ricordo nel cuore di tutti.

Tantissimi i messaggi arrivati in queste ore alla famiglia. Anche su Facebook: “Mi mancherà entrare nel tuo caldo negozietto, fare due chiacchiere in attesa della fantastica cena che sapevi prepararci. Era diventato un appuntamento quasi abituale. Buon viaggio uomo gioviale, un abbraccio alla tua famiglia”, scrive Albertina su Sei di Breno se. A Piamborno e Breno è già stata avviata una raccolta fondi per sostenere la famiglia.“


bresciatoday.it


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright