The news is by your side.

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER I SOGGETTI TITOLARI DI PARTITA IVA

401

Un contributo a fondo perduto per i soggetti titolari di partita IVA, senza più alcuna limitazione settoriale o vin­colo di classificazione delle attività eco­nomiche interessate è previsto dal De­creto Ristori. Potranno presentare do­manda i soggetti che abbiano subito per­dite di fatturato, tra il 2019 e il 2020, pari ad almeno il 30 per cento, calcolato sul valore medio mensile. L’importo del contributo a fondo perduto viene de­terminato in percentuale rispetto alla differenza di fatturato rilevata. Ad ogni modo, esso può variare tra un minimo di 1.000 euro per le persone fisiche e 2.000 euro per gli altri soggetti, e un massimo di 150 mila euro. I soggetti interessati dovranno presentare, esclu­sivamente in via telematica, una istan­za all’Agenzia delle Entrate.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright