The news is by your side.

FOGGIA/ CALA LA RC AUTO RESTA PERO’ SALATA

188

Calato in un anno il premio medio per l’assicu­razione «Re» auto a Foggia, passato ad una media di 744 euro, con una diminuzione nell’ordine del 10%; ma resta comunque abbondantemente il più alto in Puglia; e uno dei più alti in Italia, con ben 280 euro in più rispetto al costo medio di 464 euro annuo su base nazionale. Peraltro se il raffronto su base annua in­dica un meno 10,54% sul co­sto del premio medio dell’«Rc auto», è anche vero «che tra gennaio e febbraio 2021 la curva dei premi è tornata a salire del 2.6% a Foggia», annota l’osservatorio «Re au­to di Facile.it», che da anni redige i dati, le statistiche e le variazioni quanto costi l’as­sicurazione obbligatoria per una macchina.

Va infatti ricordato che la polizza «Re auto» è una co­pertura obbligatoria, un’assicurazione che copre i danni riportati a cose e persone durante la circolazione con la propria auto. Sul suo costo incidono vari fattori, tra cui ci sono anche l’incidenza dei sinistri stradali piuttosto alta sulle strade della Capitanata; mentre tra i parametri presi in considerazione non c’è il ninnerò dei furti di macchi-, ne, che pure vede Foggia ai vertici nazionali in negativo da decenni classificandosi stabilmente tra le ultime cin­que posizioni nel panorama italiano, e per la cui assicurazione c’è una polizza a parte. «Le tariffe Re auto in Pu­glia sono nettamente più bas­se rispetto a 12 mesi fa» scri­ve in un comunicato l’os­servatorio di Facile.it, «con­siderato che a febbraio scorso per assicurare un’auto nella Puglia occorrevano in media 531 euro e 32 centesimi, ossia il 12.9% in meno rispetto allo stesso mese del 2020. Ma la cattiva notizia», come già ac­cennato «é che dall’inizio del 2021 i prezzi sono tornati a salire mediamente dell’1.03% in Puglia», mentre a Foggia il rincaro è più del doppio, os­sia il 2.63%. L’osservatorio ha preso in esame un cam­pione di 282.342 preventivi fatti attraverso Facile.it da residenti in Puglia, nel pe­riodo primo febbraio 2020/28 febbraio 2021 e delle relative quotazioni offerte sul portale. Se è la provincia di Bari ad aver registrato in un anno il calo più consistente del pre­mio «Re auto» nell’ordine del 17.39%, Foggia è la quinta con il suo – 10.54%, seguita dalla Bat con – 10.02%. Ma dove Foggia svetta, in ne­gativo, è nella quantificazio­ne del premio medio: la media italiana al febbraio scorso era di 464 euro, quella pu­gliese di 531 euro, mentre nel capoluogo dauno (il dato in­globa anche la provincia) si attesta a 744 euro e 47 cen­tesimi: la Bat al secondo po­sto si attesta su 567 euro, mentre Lecce segna il dato migliore con 426 euro, al di sotto quindi anche della me­dia nazionale. Se si leggono le statistiche dell’osservatorio degli ultimi anni, si rileva che Foggia lo… detiene da anni questo en­nesimo primato in negativo (uno dei tanti, non a caso nelle classifiche di fine anno sulla qualità della vita stilate da due giornali economici Foggia e provincia sono si­stematicamente agli ultimi posti delle 107 province del Paese): a marzo 2019 il pre­mio «Re auto» medio era di 883 euro, ossia il 56% in più rispetto alla media nazionale; ad aprile 2020 (quando già era iniziato il calo ora certificato su base annua) il prezzo me­dio era di 692 euro e 20 cen­tesimi, il 49% in più del prez­zo medio nazionale, costi che ne facevano il terzo più alto d’Italia.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright