The news is by your side.

RICORDI E RACCONTI: I PRIMI 40 ANNI DELLA “FRATRES”, DONATORI DI SPERANZA [Video]

487

Altri tempi, epoche diverse, quando neanche esisteva il termine “volontario”. Le iniziative nascevano con lo spontaneismo dettato dalla solidarietà e da esperienze personali. E attorno a questo si cercava di aggregare amici, conoscenti. Così il 31 marzo del 1981 nacque il gruppo locale della “Fratres” per la donazione del sangue. La “Fratres” è un’associazione di ispirazione cristiana che crede nell’importanza della donazione come gesto di solidarietà e generosità.
Dopo il gruppo si interessò più in generale di servizi sanitari, allora davvero minimi. Così partì la raccolta fondi per avere un’autoambulanza. Poi anno dopo anno il gruppo di Vieste divenne un esempio a livello regionale e poi anche nell’ambito della stessa organizzazione nazionale.
Per ricordare questi 40 anni di impegno solidale, siamo andati al Poliambulatorio in una delle giornate dedicate alla donazione. Abbiamo intervistato il presidente (dal quel 1981) Mario Ragno, il dottor Gabriele Magistro, uno dei medici di “Casa Sollievo” di San Giovanni Rotondo responsabile, l’infermiere Antonio Marchesano ed un giovane donatore.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright