The news is by your side.

PESCHICI PIANGE MATTEO DELLI MUTI, IL “RE” DEL MARE

7.659

Oggi Peschici darà l’ultimo saluto all’amico, buono, garbato, umile: Matteo Delli Muti. Lo ricordiamo attraverso alcune delle tante testimonianze, riportate sui social da amici e parenti:

“Amico mio che brutta notizia stamattina, ancora non riesco a crederci. Quanti bei giorni, quanti ricordi che ci legano. E poi la passione per la caccia e la pesca. Tutte le nostre mangiate insieme. Sono tanti ricordi che sto rivivendo con le lacrime agli occhi. E ho sempre ammirato la tua forza, la tua determinazione, il tuo saper vivere che nessuna  disabilità ha mai fatto venire meno. Ciao amico mio, mi mancherai tantissimo”. (Giovanni Corso) 

“Questo è il viaggio che avrei voluto fare con te, quello che amavi tanto, come amavi tanto la tua famiglia, e l’innamoramento morboso per i tuoi nipoti, la vita con te è stata molto crudele, un calvario vero e proprio, fino alla fine…Avrei voluto fare di più, ti avrei donato anche la mia stessa vita, purtroppo questo non è stato possibile, ciao FRATELLO, a presto…”(Alessandro Delli Muti) 

“Il Re del mare ci ha lasciato. Buon viaggio fratellone mio.”
(Antonella Delli Muti) 

“Zio…Forse non lo accetterò mai, perché per me Sei la persona più forte di tutti. Forse non me lo perdonerò mai perché avrei voluto starti vicino. Pensavamo tutti potessi farcela anche stavolta, invece siamo rimasti così…Potevi ancora insegnarci un mondo di cose, con la tua voglia di vivere grande come il mare, che tu amavi più della tua stessa vita. Non voglio crederci, sei qui con me,  ti voglio bene fra.”(Mirko Castagnini) 

“Sei volato via troppo presto, eri una persona fantastica, forte, pieno di vita, volevi vivere.Adesso sei un angelo, sei il mio angelo custode, il più bello del paradiso. Sai, ti volevo tanto bene e lo sapevi…Volevo abbracciarti, stringerti a me.Adesso tu vivi in me. Ti porterò per sempre nel mio cuore, nella mia mente. Non ti dimenticherò mai..Adesso piango, non posso fare altro, non mi resta che piangere. Una cosa mi consola: tu li stai bene e non soffri più, hai sofferto tanto qui, ma sei stato anche tanto  forte. Non so che dire, non riesco a pensare ad altro, mi manchi già da adesso, mi mancherai sempre, per sempre. Sarò forte, forte come volevi tu fratello. Riposa in pace angelo mio, per sempre con me. Tvb fratello”(Anna Tavaglione) 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright