The news is by your side.

GARGANO TRAIL CENTER, PASSIONE PER LA BICI E PER LO SPORT GIOVANILE! IL 2 MAGGIO A VIESTE PRIMA PROVA DEL TROFEO ROSA A LIVELLO NAZIONALE PER DONNE ESORDIENTI E ALLIEVE SU STRADA

113

Dietro la bici c’è un mondo fatto di passione affinchè il binomio sport e natura sia sempre più protagonista e l’attività outdoor contribuisca alla sostenibilità del territorio e alla realizzazione di strutture per pedalare in sicurezza.

Questa è la missione di Gargano Trail Center che nasce dall’esigenza di fornire un modello di sviluppo alle località turistiche che ambiscono a divenire destinazioni di riferimento per il turismo in bicicletta. L’esperienza maturata da oltre venti anni nel settore della Mountain Bike è messa a disposizione per la progettazione e realizzazione di strutture, infrastrutture, servizi eventi e comunicazione mirate alla creazione di un’offerta specifica per un segmento di mercato in forte crescita. Al tradizionale utilizzo della bicicletta come attrezzo sportivo aerobico che abbraccia un’enorme fascia di utenza, interessata a vivere e scoprire il territorio utilizzando le due ruote, sia su strada che in fuoristrada, si aggiunge oggi un nuovo segmento di mercato che condivide un approccio alla bicicletta molto simile allo sci.

L’associazione sportiva Gargano Trail Center, fondata dal presidente Luigi Carbonaro, istruttore e maestro di mountain bike sin dagli anni novanta, qualificato I.M.B.A. (International Mountain Bike Association) per la formazione di personale qualificato alla progettazione, costruzione e manutenzione di percorsi per mountain bike.

Integrazione quindi tra le discipline classiche del ciclismo, mountain bike, cicloturismo e nuove pratiche legate alla “gravità” ed allo sfruttamento degli impianti di risalita, ove possibile, per la costituzione di un prodotto turistico bike capace di soddisfare le esigenze di tutti.

La crescita del numero di utenti passa obbligatoriamente attraverso la progettazione di piste e strutture “entry level” e lo sviluppo dei servizi connessi (scuole, istruttori, noleggi) che permettano a chiunque di avvicinarsi a questa pratica.

La nuova scommessa del 2021 è il debutto nel dietro le quinte come società organizzatrice del Trofeo Città di Vieste-Memorial Andrea Colombi, prima prova del Trofeo Rosa a livello nazionale in programma domenica 2 maggio a Vieste per donne esordienti e allieve su strada: “Per quanto concerne l’organizzazione della gara femminile – spiega Luigi Carbonaro – mi è piaciuta molto l’idea ed anche l’attenzione che hanno gli altri comitati regionali per il rilancio di questo settore. Per noi è la prima esperienza e quando arriva un treno bisogna prenderlo. La nostra associazione vuole essere un incentivo alla multidisciplina, un concetto entrato con forza nel ciclismo attuale. Il Trofeo Rosa mi entusiasma e il nostro augurio è quello di fare una tappa permanente qui a Vieste. Sarà un piacere vedere tante giovani ragazze praticare questo sport con gioia e sana voglia di fare bene”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright