The news is by your side.

TERNI/ I BAMBINI DELLE CASE FAMIGLIA UNA SETTIMANA AL MARE GRAZIE A QUATTRO AZIENDE. A VIESTE AL PICCOLO PRINCIPE-CASA DEL BAMBINO (SAN PABLO)

279

Potranno andare in vacanza al mare, grazie alla catena di solidarietà che ha messo in moto l’associazione Terni col Cuore, voluta dal patron della Ternana, Stefano Bandecchi, e presieduta dal vice presidente della società rossoverde, Paolo Tagliavento. Stavolta, però, non è stato solo il munifico proprietario dell’Università Niccolò Cusano a farsi carico di donazioni e aiuti, bensì sono scese in campo alcune aziende locali, persino gli stessi giocatori della Ternana, insieme allo staff tecnico di Lucarelli e compagni. L’iniziativa è stata ribattezzata, per l’occasione, “Al mare col Cuore”, parafrasando proprio la denominazione dell’associazione, e consentirà ai bambini ospiti delle case famiglie ternane, con relativi accompagnatori (che siano le mamme o chi comunque si prende cura di loro) di trascorrere una settimana in un villaggio turistico o campeggio. “Siamo molto legati ai bambini delle case famiglia – spiega il presidente di Terni col Cuore, Paolo Tagliavento – abbiamo portato regali a Natale e a Pasqua e abbiamo cercato di intervenire quando ci è stata rappresentata qualche loro necessità (ad esempio con l’acquisto di nuovi televisori ndr). Stavolta, però, voglio sottolineare con soddisfazione il coinvolgimento di alcune aziende locali che hanno voluto subito supportare economicamente questa nuova iniziativa”. All’appello, che da un punto di vista economico ha significato alcune migliaia di euro ciascuno, hanno risposto le aziende Fae Technifor, La Nuova Sanitaria e Lenergia, mentre Troiani Trasporti ha messo gratuitamente a disposizione i suoi pullman. Da segnalare, come detto, anche la sensibilità di giocatori e staff rossoverde: Lucarelli e compagni non hanno esitato a mettere mano al portafogli accollandosi la spesa di una delle vacanze. Nel dettaglio, bambini e ragazzi della casa famiglia La Ghibellina saranno una settimana al campeggio San Pablo di Vieste, sul Gargano; la casa famiglia Il Filo di Arianna al Futura Club di Foggia; Il Porto riparato di Narni all’Albatros, sempre di Foggia; la Bethel di Amelia al campeggio di Montalto; il Piccolo Principe-Casa del bambino ancora al San Pablo di Vieste. Infine, un corposo gruppo di bambini di famiglie aiutate in questo ultimo anno da Terni col Cuore trascorreranno una settimana al Futura di Foggia.

Giorgio Palenga

corrieredellumbria.corr.it


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright