The news is by your side.

FOGGIA/ IN VIDEOCONFERENZA SI E’ TENUTA L’ASSEMBLEA DELLA CONSULTA PROVINCIALE PER LA LEGALITA’

149

Si è tenuta, in videoconferenza, l’Assemblea della Consulta per la Legalità, convocata per discutere il seguente odg:  Ratifica nuove adesioni all’ Assemblea; Informazioni sul bando “Bellezza e legalità”; Formazione nuovi gruppi di lavoro;  Nuove iniziative. Ratificate le sei nuove adesioni: I semi ATS; Confcooperative Foggia; Rete della conoscenza Puglia; Ass. Foggiainsieme; Per il meglio della Puglia e Cesevoca. Salgono così a 61 tra Enti, Associazioni e Comuni le adesioni alla Consulta. 
Nel suo intervento, la Consigliera Provinciale, Angela Maria Lombardi, delegata per l’occasione dal Presidente della Provincia, Nicola Gatta, ha affermato che la Consulta Provinciale per la Legalità vuole essere vicina alle comunità del territorio di Capitanata perchè consapevole che permeare di cultura della legalità è impresa ambiziosa e non dai risultati immediati. La Consulta sta crescendo con le nuove adesioni e la collaborazione tra le sue componenti è sempre più fattiva. La Consulta è un unicum in Puglia ed è un riferimento costante, per tutto il  territorio, in  tema di legalità. Rappresenta un metodo di lavoro partecipativo dal basso, una rete composita.  
La Consulta nell’ ambito del bando “Bellezza e legalità” ha presentato il progetto “Giro di Boa” sul ricordo di Mario Nero. Istituiti due nuovi gruppi di lavoro, uno per la comunicazione e un altro relativo all’ elaborazione di un piano che coinvolga i giovani a tutti livelli, dalla scuola all’ università. Verranno approfondite anche le tematiche inerenti lo sviluppo e il lavoro. Presentato il nuovo logo della Consulta elaborato da Antonio Fortarezza.
Ha moderato i lavori Grazia Lodato.
Tra i presenti collegati online sono intervenuti: Peppino D’Urso; Micky de Finis; Michele Cera; Pasquale Cataneo; Matteo Valentino; Dimitri Lioi; Antonio De Sabato; Pasquale Marchese; Rosalia Marcantonio; Maria Aida Episcopo; Piero Gambale; Gennaro Pesante; Antonio Fortarezza.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright