The news is by your side.

NOTIZIE UTILI

473

Mille unità di personale saranno assunte da Ferrovie dello Stato nei prossimi mesi. Le assunzioni, per la maggior parte operatori specializzati manutenzione infrastruttura e capi stazione, riguarderanno tutto il territorio nazionale. La di­stribuzione dei posti da coprire sarà comunicata in seguito ai Sindacati da RFI. Gli interessati alle future assunzioni Fer­rovie dello Stato e alle opportunità di lavoro RFI in arrivo, possono visitare la pagina dedicata siile ricerche in corso (Lavora con noi) FS e visionare l’elenco annunci.

Il bonus per l’acquisto di una televisione di ultima generazione passerà da 50 a 100 euro a patto che, con­testualmente, si rottami un vecchio modello. L’incentivo sarà valido per tutti, senza alcuna restrizione Isee, come accade per il precedente bonus da 50 euro. L’obiettivo del bonus Tv è favorire, dal prossimo anno, il passaggio alla nuova tecnologia prevista per i decoder del digitale terrestre. Il nuovo Standard per la trasmissione del segnale televisivo Dvbt2 scatterà alla fine di giugno 2022, ma già a partire dal 1° settembre 2021 ci sarà un passaggio intermedio, con la modifica dello standard di compressione e codifica. Con il nuovo bonus 100 euro, che sarà emanato a breve, si sta cercando di velocizzare questo passaggio allargando anche la platea dei potenziali beneficiari ed eliminando il limite dei 200 mila euro di reddito Isee. Potrà essere richiesto solo una volta per nucleo familiare. Per ottenere il bonus 100 euro tv, ad ogni modo, sarà necessario rottamare un televisore acquistato o posseduto prima del 16 dicembre 2018 (data di entrata in vigore del nuovo standard). A tale scopo saranno stanziati 100 milioni di euro, il bonus consisterà in uno sconto in fattura applicato dallo stesso rivenditore, il quale recupererà la somma in un secondo momento con credito d’imposta.

Molti utenti di WhatsApp in Italia sono in subbuglio per l’aggiornamento delle regole sulla privacy che è scattato il 15 maggio. Da settimane, infatti, il celebre servizio di messaggistica di casa Facebook ha mandato ai suoi utenti l’invito ad accettare le novità in termini di privacy per continuare a usare il proprio account WhatsApp. Se non lo si fa non si potrà accedere all’elenco delle chat, tuttavia si potrà rispondere alle chiamate e alle videochiamate in arrivo. In caso di notifiche attive, l’utente potrà toccarle per leggere o rispondere ai messaggi, o richiamare in caso di chiamata o videochiamata persa. Dopo alcune settimane con funzionalità limitate, non si potranno più ricevere chiamate in arrivo o notifiche. E non si potrà neppure rispondere ai messaggi e alle chiamate. Anche se WhatsApp afferma che non eliminerà alcun account di chi non accetta la nuova informativa, alla lunga potrebbe però applicare la normativa sugli utenti inattivi (in vigore da tempo): dopo 120 giorni in cui un utente non accede più al servizio, il suo account viene cancellato.

Una sanzione record di oltre 100 milioni di euro è stata comminata dall’Antitrust a Google per abuso di posizione dominante. Attraverso il si­stema operativo Android e l’app stare Google Play, la società controllava l’accesso degli sviluppatori di app agli utenti finali. Google favoriva così la propria app Google Maps, utilizzata su Android Auto e che consentiva servizi funzionali alla ricarica dei veicoli elettrici, attualmente limitati alla ricerca di colonnine di ricarica e alla navigazione ma che in futuro potrebbero comprendere altre funzionalità, per esem­pio la prenotazione e il pagamento. L’Antitrust ha perciò imposto a Google di mettere a disposizione di Enel X Italia, così come di altri sviluppatori di app, strumenti per la pro­grammazione di app interoperabili con Android.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright