The news is by your side.

COSA CERCANO GLI ITALIANI NELLE VACANZE 2021?

331

Borghi e cammini, food, natura e sport. Saranno questi, anche nel 2021, gli asset su cui si muoverà il turismo italiano secondo l’indagine di The Data Appeal Company realizzata per #italianEXPerience, forum sui settori industriali realizzati da UniCredit. Durante la scorsa estate, gli italiani che si sono concessi una vacanza (pari al 55% della popolazione 18-65 anni) hanno ricercato un maggior contatto con la natura e il territorio, preferendo esperienze all’aria aperta o comunque strettamente legate alle tradizioni delle località visitate. L’enogastronomia ha rappresentato una delle più forti espressioni del legame con il territorio visitato.

Dallo studio emerge chiaramente quanto la crisi derivante dalla pandemia abbia avuto un impatto significativo su questi specifici target. Considerando gli ultimi 12 mesi (maggio 2020 – maggio 2021) i contenuti online si sono ridotti del -54,6% per l’area sport, del -56,5% per quella dei borghi e cammini, del -57,7% per l’area natura e del – 61,9% per l’area food, quella più penalizzata.

Al contrario l’indice di sentiment, che misura il livello di soddisfazione percepita espressa dagli utenti che emerge dall’analisi semantica dei contenuti online, è cresciuto, posizionandosi a 87,0 per l’area sport, del 87,7 per quella dei food, a 87,8 per l’area natura e 88,1 per l’area borghi e cammini, sottolineando così il gradimento degli ospiti.

Per i prossimi 3 mesi, però, la tendenza rilevata per il mercato ricettivo sulle Ota è ancora quella di un’ampia disponibilità di camere, che si traduce in indici di saturazione contenuti e prezzi medi bassi, anche inferiori al 2020.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright