The news is by your side.

VACCINO IN FARMACIA, SI TRATTA. PRENOTAZIONI A META’ GIUGNO

251

Fumata “grigia” ieri alla Regione Puglia sull’accordo per la somministrazione dei vaccini antiCovid nelle far­macie. Il dipartimento regio­nale per le politiche della sa­lute, con Ordine dei Farmaci­sti, Federfarma e Assofarm, sta mettendo a punto il siste­ma organizzativo, ma entro la fine della settimana o al mas­simo lunedì prossimo, ci sarà il protocollo che consentirà, tra una decina di giorni, l’av­vio delle prenotazioni per po­ter essere vaccinati, se non si è in condizioni di particolare fragilità, nelle farmacie di co­munità. Il vaccino utilizzato «sarà quello disponibile», spiega il direttore del diparti­mento regionale, Vito Monta­naro. Quindi, sia a vettore vi­rale che a Rna messaggero. Anzi, considerato il piano del­le consegne previsto fino alla metà di giugno, sarà verosimilmente Pfizer, che arriva regolarmente ogni settimana, ad essere impiegato dai far­macisti vaccinatori. Sinora hanno aderito 700 farmacie che hanno seguito i corsi di formazione dell’Istituto supe­riore di sanità.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright