The news is by your side.

IL LIBRO DELLA SETTIMANA/ UN COLPEVOLE QUASI PERFETTO DI PASCAL BRUCKNER

159

È in libreria per i tipi di Guanda il nuovo li­bro del filosofo france­se Pascal Bruckner: «Un colpevole quasi perfetto. La costruzio­ne del capro espiato­rio bianco» (pagg. 320, euro 20). Secon­do Bruckner Tre nuove correnti di pensiero – neofemminista, anti­razzista, anticolo­nialista – indivi­duano un nemico comune nell’uomo bian­co eteroses­suale. Capro espiatorio per eccel­lenza, il co­lore della pelle lo designa come un raz­zista, il potere come lo sfruttatore di tutti gli oppressi, la sua stessa anatomia come predatore per natura. Ma questi nuovi di­scorsi celano il di­sprezzo per l’illuminismo e l’umanità in ge­nerale, e portano alla sostituzione di fatto di un razzismo con un al­tro.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright