The news is by your side.

MASCHERINA ALL’APERTO, VERSO LO STOP ALL’OBBLIGO DAL 15 LUGLIO. MA SI DOVRÀ AVERLA SEMPRE CON SÉ

306

Sarà il 15 luglio l’ultimo giorno di mascherine all’aperto. Secondo quanto riportano Corriere della Sera e Repubblica, l’orientamento del Governo – se la curva epidemica resterà in discesa e la campagna vaccinale procederà come sperato – è di eliminare dalla metà del prossimo mese l’obbligo di indossare il dispositivo di protezione facciale mentre si cammina per strada, in vigore dallo scorso autunno con l’inizio della seconda ondata. Un traguardo definito “realistico” dallo stesso ministro della Salute Roberto Speranza. La stessa decisione, peraltro, è in vigore da oggi – dieci giorni in anticipo sulla data prevista – in Francia, dove l’imposizione rimane soltanto per le situazioni affollate, nelle code, allo stadio o nei mercati.

Quest’ultima clausola sarà prevista anche da noi, assieme all’obbligo – conseguente – di avere una mascherina sempre con sè a disposizione in caso di necessità. “Sarà come con gli occhiali da vista per leggere da vicino, che si portano sempre in tasca”, esemplifica, a Repubblica, il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri. “Tutti gli studi ci dicono che in una situazione epidemiologica sotto controllo come in Italia la possibilità di contagio all’aperto con la metà della popolazione vaccinata almeno con la prima dose è quasi nulla. Ma non dobbiamo dimenticare che la mascherina resterà un accessorio da portare sempre con noi perché in determinate situazioni, in fila dal gelataio o allo stadio, per non correre rischi dovremo essere pronti ad indossarla”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright