The news is by your side.

VIA ALL’OBBLIGO DELLA MASCHERINA ALL’APERTO (MA SE NON C’È AFFOLLAMENTO): LE REGOLE, DAI BUS AI NEGOZI

246

Il via libera dovrebbe arrivare già oggi. Il comitato tecnico scientifico è convocato per le 18:30. Se non ci saranno particolari intoppi o frizioni dirà sì ad eliminare l’obbligo della mascherina. Ma a due condizioni: si dovrà stare all’aperto e non dovranno esserci assembramenti. «Molti Paesi lo hanno già fatto, ma non possiamo dare date e per questo chiedo al Cts», aveva anticipato il presidente del Consiglio durante la conferenza stampa convocata venerdì.
Il governo però si divide sulla riapertura delle discoteche: Giorgetti preme sul Cts mentre Palazzo Chigi prende tempo.

All’aperto

Quando si sta all’aperto non sarà più necessario proteggere naso e bocca, ma sempre mantenendo la distanza dalle persone non conviventi.

Negozi

Quando si entra in un negozio bisognerà indossarla, stessa regola per chi va nei centri commerciali.

Bar e ristoranti

Per i locali pubblici valgono le regole già in vigore. Se si sta al chiuso si può togliere la mascherina quando si è seduti al tavolo mentre bisogna metterla quando ci si alza per andare al bagno, per uscire o per avvicinarsi alla cassa. È presumibile che sarà mantenuta per il personale dei locali pubblici anche quando impegnato all’aperto, però su questo aspetto gli scienziati si confronteranno durante la riunione di oggi pomeriggio.

Aerei e treni

Rimane obbligatorio viaggiare con naso e bocca coperti. Su aerei e treni le regole non cambiano, anche tenendo conto che la capienza dei vagoni è stata portata all’80 per cento

I mezzi pubblici

Alla fermata dell’autobus si può togliere la mascherina, ma una volta saliti a bordo bisognerà mantenerla per la durata del tragitto. Si tratta infatti di un luogo chiuso e dunque non sono previste eccezioni.

I vaccinati

Un mese fa, quando è cominciato il dibattito il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri aveva detto: «Rimarrà l’obbligo al chiuso, ma in un luogo in cui sono presenti tutte persone vaccinate la mascherina potrà essere tolta». L’ipotesi non era stata scartata dal presidente del Cts Franco Locatelli «perché se si ha a che fare con persone che hanno completato il ciclo di vaccinazione e non presentano particolari fragilità, l’eliminazione della mascherina è qualcosa che può essere considerato». Anche di questo si parlerà oggi, non escludendo che per particolari situazioni al chiuso possa essere fissata una data successiva in cui sarà possibile stare con il volto completamente scoperto.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright