The news is by your side.

GINO LISA/ CI SIAMO. SPIFFERI DALLA REGIONE, L’INAUGURAZIONE IL PROSSIMO 31 LUGLIO.

185

Via libera anche per quanto riguarda le prove antincendio, il Gino Lisa a breve avrà anche l’abilitazione dei vigili del Fuoco alla quinta categoria (con estensione alla sesta in caso di necessità) e dunque il varo del nuovo aeroporto con una pista più lunga fino ai 2mila metri è ormai dietro l’angolo. L’apertura dello scalo do­vrebbe essere prevista entro il 31 luglio, secondo quanto si vocifera in Regione. Il via libera dei pompieri è strategico, poiché per­metterà all’aeroporto foggiano di operare anche con aerei fino ai 150-180 passeggeri. Con l’entrata in funzione del nuovo Gino Lisa cambieranno anche le funzioni del comitato Vola Gino Lisa che si trasformerà in associazione, come da progetto ideato dal presidente Sergio Venturino e dall’ingegnere foggiano Giuseppe Scillitani. «L’associa­zione – dice Venturino – avrà lo scopo di promuovere e realizzare qualsiasi azione per lo sviluppo dello scalo aeroportuale di Foggia: della sua movimentazione integrata e logistica, dei trasporti aerei dell’aviazione generale, charter, e commerciali, voli cargo, areo taxi, assistenza ai velivoli. L’associazione dovrà inoltre supportare e favorire lo sviluppo economico sociale del territorio. Ci proponiamo – aggiunge – di sostenere, offrire servizi e collaborazioni ai soggetti imprenditoriali interessati ed operanti nei vari e ampi settori dei trasporti, del turismo e dell’impren­ditoria in generale. Per tali obiettivi – conclude Venturino – l’as­sociazione organizzerà, promuoverà e svilupperà servizi e attività svolgendo un ruolo di collegamento centrale e di interfaccia (matching domanda/offerta) tra gli operatori/imprenditori e le com­pagnie aeree, il gestore dell’aeroporto di Foggia, le Istituzioni centrali e territoriali e ogni altro soggetto giuridico idoneo al raggiungimento degli scopi della stessa associazione».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright