The news is by your side.

TRENO-TRAM MANFREDONIA/ GATTA (FI): SCHIAFFO ALLA CAPITANATA CANCELLARE IL PROGETTO”

71

“Oltre dieci anni di promesse, sventolando la “certa” realizzazione di un’infrastruttura importantissima per la mobilità del territorio, ma tutto è stato cancellato con un colpo di spugna: sul progetto del “Treno-tram” che avrebbe dovuto collegare Manfredonia e Foggia ho depositato un’interrogazione diretta al presidente della Giunta regionale e all’assessore ai Trasporti. L’intervento era previsto dal Piano Regionale Trasporti, ma è sparito dal suo Piano Attuativo nonostante siano stati spesi oltre 2 milioni di euro per la stazione ferroviaria “ovest” di Manfredonia. Nella mia interrogazione, su questo punto, sollevo ed evidenzio il possibile danno erariale che ne deriverebbe. Infatti, la stazione manfredoniana con annessa area di parcheggio diventerebbe, se tutto fosse confermato, l’ennesima “cattedrale nel deserto” e sarebbero stati spesi inutilmente milioni di euro dei cittadini.  Sarebbe grave anzi, gravissimo. Al posto del treno-tram, che doveva essere finanziato con 50 milioni del Patto per la Puglia, ci sarebbe il trasporto su gomma, il tutto in netto contrasto con le nuove politiche internazionali che puntano alla riduzione di CO2 e alla tutela dell’ambiente e della salute pubblica. I nodi, perciò, sono diversi, tutti di rilievo e meritevoli di considerazione, e mi auguro che la Giunta regionale faccia dietrofront: altrimenti, si tratterebbe dell’ennesimo schiaffo alla nostra comunità”.

Giandiego Gatta

Forza Italia


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright