The news is by your side.

“VOLA GINO LISA” SERRA I RANGHI: PATTO DI UNIONE PER LA CAPITANATA CON LA SQUADRA DEI TAVOLI DI LAVORO E DELLE DELEGAZIONI

215

Inizia a prendere forma, con il primo organigramma dei tavoli di lavoro e delle delegazioni, il “Patto di Unione per la Capitanata: Aeroporto, Gino Lisa di Foggia”, idea lanciata nell’incontro del 15 novembre scorso “Aeroporto di Foggia: la Capitanata di unisce” dal Comitato Vola Gino Lisa (capitanato da Sergio Venturino) in risposta alle dichiarazioni del presidente della Regione Michele Emiliano sull’avvio operativo dei voli commerciali nello scalo foggiano.

Avvio che il Governatore aveva legato esclusivamente alla richiesta di mercato proveniente dal territorio: dichiarazioni che non erano affatto piaciute ai molti attori della politica, dell’imprenditoria e della società civile foggiana.

La battaglia del comitato si è riaccesa, inoltre, in direzione dell’attivazione del Gino Lisa come sede regionale della Protezione civile, promessa di Emiliano finora disattesa e anzi virata momentaneamente sulla base operativa di Modugno. Il Comitato Vola Gino Lisa, cosi, con un ulteriore incontro svoltosi nella mattinata di ieri presso l’Auditorium della Camera di Commercio, ha ufficializzato l’impegno delle più importanti forze politiche, sindacali, imprenditoriali e della società civile sul tema della riapertura dell’aeroscalo, da cui, 15 giorni fa, era arrivata la disponibilità di oltre 150 partecipanti a sottoscrivere il Patto e a costituire un tavolo di lavoro autorevole e senza distinzioni di parte.

Il Comitato promotore ha dunque raccolto i suggerimenti e le indicazioni che erano emerse e ha infine predisposto il documento che costituisce la base del “Patto di Unione per la Capitanata: Aeroporto Gino Lisa di Foggia”, presentato e siglato, appunto, ieri. E’ stato costituito inoltre un Board operativo con la costituzione di “Tavoli di lavoro settoriali” per garantire la piena operatività dell’aeroscalo foggiano.

l’attacco


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright