The news is by your side.

AVVIATO IL TAVOLO PER IL BANDO PATTI TERRITORIALI CHE INTERESSA ANCHE: CAGNANO VARANO, ISCHITELLA, ISOLE TREMITI, LESINA, MANFREDONIA, MATTINATA, MONTE S. ANGELO, S. GIOVANNI ROTONDO, S. MARCO IN LAMIS E VIESTE.

205

Con il decreto direttoriale del Ministero dello Sviluppo Economico del 30 luglio 2021 sono stati stabiliti i contenuti, le modalità e i termini di presentazione delle domande per il finanziamento dei progetti pilota previsti dalla disciplina delle risorse residue dei Patti Territoriali. Il bando rappresenta una concreta opportunità per lo sviluppo del tessuto imprenditoriale e per accrescere e migliorare la dotazione infrastrutturale a servizio dei settori produttivi di Capitanata.

Allo scopo di avviare una preliminare concertazione sulle tematiche previste dal bando, il Presidente della Provincia, Nicola Gatta ha convocato il “tavolo per la concertazione”, che si è svolto a Palazzo Dogana, su specifiche progettualità in materia di Patti Territoriali con l’obiettivo di definire un percorso condiviso di ripresa e sviluppo del territorio.

Il Progetto Pilota interesserà i seguenti comuni: Ascoli Satriano, Cagnano Varano, Candela, Cerignola, Deliceto, Foggia, Ischitella, Isole Tremiti, Lesina, Manfredonia, Mttinata, Monte Sant’Angelo, Monteleone, Poggio Imperiale, Rocchetta Sant’Antonio, San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis, San Severo, Sant’Agata, Troia e Vieste.

All’incontro hanno partecipato gli attori istituzionali, i rappresentanti di amministrazioni comunali, le parti sindacali e datoriali, che in passato erano compresi nel Patto di Foggia, Patto di Candela-Ascoli-Sant’Agata e Patto per la Pesca.

Nel suo intervento il Presidente Gatta ha commentato: “Si tratta di un incontro concertativo, per illustrare le misure previste per i progetti pilota interessati dal decreto del Mise. Questa iniziativa si inserisce nella costante attività di raccordo della Provincia su alcune problematiche di interesse generale, come le emergenze occupazionali. Bisogna individuare tra i tematismi previsti dal bando, quelli in grado di generare la coerenza tra investimenti pubblici, in quanto meglio si adattano al variegato contesto territoriale. La dotazione per ogni Progetto Pilota è pari a diecimilioni di euro”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright