The news is by your side.

A CAGNANO VOLANO STRACCI. IL SINDACO DI PUMPO CHIUDE IL MERCATO CITTADINO E SCATENA LE POLEMICHE GLI AMBULANTI NON CI STANNO E CHIEDONO DI APPLICARE LE NORME GOVERNATIVE.

353

Mentre la Puglia passa in zona gialla, in alcune zone del Gargano mercati e mense restano chiusi. Off limits per massaie e alunni. Decisioni che però suscitano non poche polemiche. Se il sindaco di Vico del Gargano, Michele Sementino, chiude la mensa scolastica per paura dei contagi (il numero dei contagiati negli ultimi giorni è pesantemente aumentato), a Cagnano Varano, la decisione del primo cittadino, Michele Di Pumpo, di non far svolgere il mercato quindicinale ha provocato le reazioni di alcuni rappresentanti di categoria, preoccupati delle ulteriori ripercussioni su un settore già in grave difficoltà.

Raffaele Cristinziano, segretario provinciale Ana-Ugl, «condanna fortemente questa decisione irresponsabile e immotivata ai danni di una categoria, quale quella degli ambulanti, anche perché il Governo centrale ha emanato e sta emanando decreti come quello del green pass e super green pass, a completamento del ciclo vaccinale proprio per scongiurare le chiusure e fare m modo che la gente possa circolare, ovviamente con opportune precauzioni».

Insomma, per il rappresentante sindacale la decisione del primo cittadino di Cagnano Varano ha conseguenze difficilmente sopportabili dal settore degli ambulanti, che pure – come evidenzia ancora Cristinziano – «nonostante esercitino un’attività all’aria aperta con un rischio dei contagi quasi nullo, ed è provato da illustri scienziati, sono costretti a subire l’arroganza ed i metodi irrispettosi dei sindaci».

Il primo cittadino non replica, ma fa numero dei contagiati nella città di Cagnano Varano è praticamente schizzato in pochi giorni e che per la sicurezza sanitaria della comunità cagnanese si rendeva necessario evitare possibili occasioni di assembramento e diffusione dei contagi. Insomma, corre la pandemia sul Promontorio, ma le polemiche vanno più veloci.

Maurizio Tardio

edicoladelsud


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright