The news is by your side.

PESCHICI/ IL SINDACO TAVAGLIONE SUI CONTRIBUTI PER LA FESTA MADONNA DI LORETO

558

 “Le Feste Patronali sono uno straordinario patrimonio – dichiara il Sindaco di Peschici, Francesco Tavaglione – che appartengono alla Comunità tutta e vanno assolutamente tutelate, sostenute e partecipate. Dopo due anni di sospensione, a causa delia pandemia da Co-vid-19, di processioni e riti religiosi legati alla più nobile tradizione popolare, lunedì 2 maggio p.v. verrà festeggiata la Madonna di Loreto, Copatrona della Nostra Peschici.

Le attuali oggettive difficoltà, anche di natura economica – continua -, hanno di fatto determinato una evidente criticità operativa del Comitato Feste Patronali nell’organizzare i relativi festeggiamenti. Quest’anno, la Madonna di Loreto sarà onorata e festeggiata grazie alla disponibilità che immediatamente e generosamente mi è stata offerta dal Vice Sindaco, Rocco Vecera, dagli Assessori, Luca Esposito, Giovanna Costantino, Lucrezia Lagrande, dal Presidente del Consiglio Comunale, Nicola Tardivo e dai Consiglieri Comunali Salvatore D’arenzo, Domenico D’Amato, Nicola Martella e Jonathan Caputo.

Ci faremo carico, a livello del tutto personale – termina il Sindaco -, del finanziamento dei festeggiamenti e della loro organizzazione in appoggio al Comitato Feste. Orgogliosi di essere Peschiciani. Viva la Madonna di Loreto, Copatrona della Nostra Peschici”.

Un cittadino aveva risposto, ma adesso il suo post non è visibile. Francesco Rauzino, infatti, aveva scritto: “Meno male che c’è l’amministrazione comunale altrimenti non avremmo potuto festeggiare la nostra Madonna di Loreto, i peschiciani hanno sempre fatto le offerte e molti hanno offerto da soli… Senza fare pubblicità alcuna, il vostro post caro sindaco mi sembra assolutamente fuori luogo e di pessimo gusto, buona giornata”, il commiato.

l’attacco


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright