The news is by your side.

Vieste – MERCATO PIAZZALE JENNER, PUBBLICATO IL BANDO PER L’ASSEGNAZIONE DI 12 BOX PER LA VENDITA DI PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI E CASEARI

1.239

CANONE MENSILE DI 450 EURO PER BOX DI 25 METRI QUADRI E CAUZIONE DI 5.400 EURO  ——

Nel nuovo mercato di piazzale Jenner, in corso di costruzione, saranno disponibili 12 box per la vendita giornaliera di prodotti ortofrutticoli e caseari. Di questi 12 box, solo 2 sono di 50 metri quadri mentre i restanti 10 box sono di 25 metri quadri. La concessione avrà la durata di 12 anni.

E’ quanto previsto nel “BANDO COMUNALE PER L’A55EGNAZIONE IN CONCESSIONE D’USO DEI BOX NEL MERCATO GIORNALIERO ORTOFRUTTICOLO DI PIAZZALE JENNER” approvato con determina (n.250 del 27/04/2022) del dirigente del Settore Tecnico del Comune di Vieste, ing. Vincenzo Ragno.

Per la concessione di questi box dovrà essere corrisposto dai vincitori del bando un canone mensile di 540 euro per i box più piccoli (con cauzione di 5.400 euro) e di 900 per i due più grandi (con cauzione di 10.800 euro).  Dei 12 box per la vendita, tre sono riservati a produttori di ortofrutta ed uno a produttori di formaggi e latticini. Tutti gli altri sono per venditori di prodotti ortofrutticoli.

Il concessionario non potrà occupare altri spazi oltre il locale concesso ne variarli e non potrà erigere opere non consentite, né variare quelle ammesse.

Il mercato giornaliero, dovrà osservare i seguenti orari minimi di svolgimento nel periodo dal 1° aprile al 31 ottobre, dalle ore 7,00 alle ore 12,30 e dalle ore 18,00 alle 22,00; nel periodo dal 1° novembre al 31 marzo, dalle ore 7,30 alle ore 13,00 e dalle ore 16,00 alle 20,00. ll mercato giornaliero di piazzale Jenner sarà aperto 365 giorni l’anno. Ciascun assegnatario di box, dovrà garantire un periodo di aperture di almeno 300 giorni l’anno. Nel giorno della scadenza della concessione, il concessionario dovrà sgombrare a proprie spese il box occupato e riportarlo allo stato originale e riconsegnarlo all’amministrazione comunale.

ll locale in concessione dovrà essere adibito esclusivamente alla vendita dei prodotti autorizzati ed una diversa destinazione comporterà la revoca della concessione e della relativa autorizzazione amministrativa. Le spese relative alle utenze idrico-fognarie, derivanti dall’attività di vendita sono a carico del concessionario ed il mancato pagamento delle stesse e/o di un trimestre del canone di concessione d’uso del locale, comporterà la decadenza della concessione senza che il concessionario stesso abbia diritto ad indennizzi, compensi, risarcimenti. ll concessionario decaduto dovrà obbligatoriamente sgombrare, a proprie spese, il locale entro cinque giorni dalla notifica del relativo provvedimento di decadenza, riportandolo allo stato originario e riconsegnarlo all’amministrazione comunale.

bando-MERCATO-JENNER_BOX


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright