The news is by your side.

CARPINO VERSO LE COMUNALI/ ROCCO RUO: “LO SPOPOLAMENTO È CONTINUO ED INESORABILE E ROCCO DI BRINA CONTINUA A GUARDARSI ALLO SPECCHIO.

128

Il Sindaco Rocco Di Brina tutti i giorni ci rinfaccia le strade che ha aggiustato e i lavori che ha fatto, tant’è che è convinto che ha rinnovato o sta rigenerando Carpino. Questo è quello che ci dice tutti i giorni.

Ma Rocco Di Brina non ci dice la verità. Non percepisce il vostro disagio oppure mente sapendo di mentire, perché un paese rigenerato non si svuota, si riempie.

A Carpino, invece, negli ultimi 4 anni sono spariti 64 residenti all’anno per un totale di 254 cittadini in meno.

Sono pochi, sono troppi?

Nei 20 anni precedenti la media é stata della metà, 32 residenti in meno all’anno. DUECENTOCINQUANTAQUATTRO carpinesi in meno in 4 anni (2018/2021), SEICENTOCINQUANTA nei 20 anni precedenti (1998/2017).

É colpa del destino? No, è colpa di scelte compiute frutto di politiche incapaci di far fronte all’esodo, ostili ad ogni forma di ritorno e quel che è peggio capaci di disincentivare le nascite.

Cari carpinesi la verità è che per rigenerare il paese non è sufficiente ristrutturare con le scorze qualche strada. Rigenerare significa creare le condizioni essenziali per consentire di rimanere a chi vuol restare, per favorire il ritorno di chi vuole tornare, per accogliere chi ha maturato la scelta della vita nel nostro paese. Non c’è rigenerazione senza Il vostro reale coinvolgimento.

Non c’è rigenerazione senza una strategia della speranza che consenta ai giovani di mettere su una casa e una famiglia e non c’è rigenerazione con una comunità inquieta e angosciata dall’idea che l’abbandono di Carpino e dei propri affetti sia l’unica via possibile.

Rocco Di Brina, preso dall’isteria di spendere e di spendere presto per necessità propagandistiche, sta spendendo milioni dei vostri euro senza un’idea di sviluppo economico e il cartellone per il rifacimento della Piazza uscito nei giorni di Pasqua è emblematico.

Mentre lui festeggia, nei primi due mesi del 2022 sono già spariti altri 18 paesani.

Votare Rocco Di Brina significa condannare i nostri figli alla partenza. Non ce lo possiamo permettere…


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright