The news is by your side.

PESCHICI/ LUIGI FORTE INNOCENTE. GOGNA INDECENTE

967

Il dirigente venne coinvolto in un’operazione di Procura di Foggia e Guardia di Finanza su un presunto sistema di atti falsi e favori nel centro garganico. Per il tdl “indizi insussistenti”.

Il Rag. Luigi FORTE, già Dirigente del Settore Affari Generali, Tributi e SUAP del Comune di Peschici, in accoglimento dell’appello proposto in data 05.02.22 al Tribunale del Riesame di Bari, ex art. 310 c.p.p., con provvedimento depositato il 12 maggio 2022, ha ottenuto l’annullamento dell’ordinanza di sospensione dall’esercizio del pubblico ufficio o servizio, ex art. 289 c.p.p., applicata a decorrere dal 26.01.22, con conseguente revoca della detta misura cautelare personale.

Il Tribunale del riesame di Bari ha ritenuto insussistenti, come prospettato da Giuseppe Falcone, difensore di fiducia dell’indagato, i gravi indizi di colpevolezza necessari per applicare una misura cautelare. Il Rag. Forte e l’Avv. Giuseppe Falcone si dichiarano soddisfatti della giustizia ottenuta.

“Viviamo, purtroppo, in una realtà che, pur essendo piccola, è caratterizzata da odio, da anonimato, da invidia e da rancore”, spiega Giuseppe Falcone. “Ci sono soggetti che vivono nel buio, nell’anonimato e nelle tenebre. La luce, però, è più forte del buio. L’amore prevale sempre sull’odio e sulle malvagità. L’onestà vince sempre. La giustizia prevale. La mia soddisfazione è doppia perché, oltre ad avere ottenuto un grande successo professionale, Luigi Forte è mio Amico. Gli autori dei soliti esposti anonimi hanno perso anche stavolta”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright