The news is by your side.

“GENERAZIONE CIRCOLARE, STRATEGIE EDUCATIVE FORMATIVE PER LA SOSTENIBILITÀ IN CAPITANATA”, OGGI A PALAZZO DOGANA, A FOGGIA, STUDENTI E ISTITUTI SCOLATICI

99

 “‘Generazione Circolare’, il progetto realizzato dalla Provincia di Foggia nell’ambito del programma ‘Azione Province Giovani’, ha vissuto oggi il suo apice. Una splendida iniziativa di formazione e crescita per le giovani generazioni, costruita con la collaborazione del sistema scolastico e del mondo dell’economia della Capitanata”. È il commento del presidente della Provincia, Nicola Gatta, alla giornata di incontro con studenti e Istituti scolastici protagonisti dell’iniziativa dell’Ente di Palazzo Dogana e ospitata oggi nella Sala del Tribunale.

“A ciascuna delle realtà associative ed ai dirigenti degli Istituti scolastici che hanno condiviso con noi questo percorso va il mio ringraziamento – dichiara il presidente della Provincia – per aver contribuito a rendere così importante quest’occasione di arricchimento in termini di conoscenze e competenze”.

Il tema scelto per il progetto della Provincia è stato quello dell’Economia Circolare, strategia per parlare dei nuovi lavori e dell’ambiente, rendendo protagonisti i giovani del territorio nei due ‘laboratori–focus-area’ dei Monti Dauni e del Gargano, coinvolgendo associazioni di impresa e giovani imprese, simbolo di quelle buone pratiche che si intende promuovere ed incentivare.

“Con questa iniziativa – spiega Nicola Gatta – i ragazzi hanno avuto la possibilità di confrontarsi con giovani agricoltori, con i giovani imprenditori di Confindustria, con gli artigiani della CNA, con il mondo della scuola e dell’Università degli Studi di Foggia, con l’Ufficio Scolastico Provinciale e la ‘Casa della Sostenibilità’”.

I momenti formativi sviluppati nei diversi workshop ed eco-forum hanno focalizzato l’attenzione sulla gestione dei rifiuti, sull’industria dell’energia, sulla valorizzazione artigianale degli scarti delle lavorazioni, sulle esperienze innovative in agricoltura ed agroecologia, sul riuso dei sottoprodotti e degli scarti, sulla produzione di energia da biomasse.

Oggi i ragazzi che hanno partecipato al progetto hanno avuto la possibilità di presentare le loro idee ed i loro elaborati. I progetti presentati hanno affrontato temi che vanno dall’agricoltura alla gastronomia, dalla biologia all’arte fino all’educazione al consumo. Veri laboratori di Economia Circolare, esempio di come le giovani generazioni sentano propri i temi della sostenibilità ambientale e si stiano preparando per le sfide del presente e del futuro. I partecipanti, inoltre, hanno ricevuto come gadget una maglietta appositamente disegnata dagli studenti del liceo Artistico ‘Andrea Pazienza’.

“Siamo orgogliosi di questa iniziativa e dei risultati raggiunti, che non saranno dispersi ma che, al contrario, continueranno ad essere coltivati con l’attività del Tavolo provinciale permanente dedicato all’Economia Circolare che abbiamo insediato – conclude il presidente Gatta –. Siamo fieri di aver innescato un processo virtuoso che ha messo al centro i nostri ragazzi ed i loro talenti. Sono loro il nostro più grande patrimonio, quello su cui investire e da sostenere in ogni modo. Perché sono loro il vero futuro della nostra terra”.

Al progetto “Generazione Circolare” hanno partecipato l’Istituto “Giannone-Masi” di Candela, il Liceo Artistico “Andrea Pazienza” di San Nicandro Garganico; l’Istituto “Michele Lecce” di San Giovanni Rotondo”; l’Istituto “Pascal” Foggia; il Liceo Scientifico “Einestein” di Cerignola; il Liceo Scientifico “Volta” Foggia.

Hanno fatto parte dei forum e dei workshop l’Università degli Studi di Foggia, Confindustria Foggia, la Sezione Giovani Imprenditori di Confindustria Foggia, la CNA di Foggia, l’Ufficio Scolastico Provinciale, la “Casa della Sostenibilità”.

Il partenariato del progetto è stato composto dalla Provincia di Foggia, nella sua veste di soggetto capofila, dal Circolo “Festambiente Sud” di Legambiente di Monte Sant’Angelo, dal Circolo “Gaia” di Legambiente di Foggia, dall’Associazione di Promozione Sociale “Candela Promozione”.

I soggetti che compongono il partenariato del progetto e quelli che hanno preso parte ai forum e ai workshop sono componenti del Tavolo provinciale permanente dedicato all’Economia Circolare.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright