The news is by your side.

LUIGI FORTE, FUNZIONARIO DEL COMUNE DI PESCHICI E SEGRETARIO CITTADINO DELLA LEGA, COMUNICA DI AVER CONFERITO MANDATO AL PROPRIO AVVOCATO, GIUSEPPE FALCONE, PER SPORGERE QUERELA PER IL DELITTO DI DIFFAMAZIONE AGGRAVATA A MEZZO STAMPA CONTRO IL QUOTIDIANO L’ATTACCO PER UN ARTICOLO PUBBLICATO IL 22 GIUGNO 2022.

808

Giuseppe FALCONE dichiara, a mezzo del presente comunicato, che è gravissimo il
contenuto dell’articolo pubblicato dal quotidiano foggiano. L’ATTACCO ha scritto che il 6
ottobre p.v. sarà celebrata l’udienza preliminare a carico di Luigi FORTE e di altre persone.
Il giornale, quindi, è perfettamente a conoscenza della notizia (ovvero della prossima
celebrazione dell’udienza preliminare). Il titolo dell’articolo, però, dà atto di una notizia
completamente falsa, cioè del rinvio a giudizio del FORTE (e di altre persone).

Luigi
FORTE, però, contrariamente a quanto pubblicato, non è stato mai rinviato a giudizio.
È stata, addirittura, pubblicata una foto che ritrae Luigi FORTE con il Senatore
Matteo SALVINI, strumentalizzando il ruolo politico del FORTE e lo stesso partito del
Leader della Lega (che non ha alcun collegamento coi fatti oggetto del procedimento
penale), con un stile “caro” alla sinistra.

L’ATTACCO si è guardato bene dal non pubblicare la notizia dell’avvenuta
adozione, in data 4 aprile u.s., dell’ordinanza del Tribunale del Riesame di Bari, depositata
il successivo 12 maggio, che ha completamente riabilitato Luigi FORTE, affermando
espressamente che gli elementi raccolti nei suoi confronti non raggiungono la gravità
necessaria per sostenere che sussistano i reati ascritti al FORTE, il quale non ha mai
conferito e/o proposto alcun incarico legale, essendosi limitato ad adottare gli atti gestionali
conseguenti alle deliberazioni giuntali del Comune di Peschici di conferimento di incarichi
ad avvocati. Nessun sodalizio, nessun atto falso, nessuno scambio di favori fra leghisti,
contrariamente a quanto si è letto.

La querela in corso di redazione contro L’ATTACCO deve costituire un monito
affinché vengano pubblicate dai mezzi di informazione notizie vere tendenti ad informare
correttamente e non capziosamente i lettori.

Avv. Giuseppe FALCONE


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright