The news is by your side.

PNRR/ OLTRE 100 MLN ALLA PUGLIA PER PATRIMONIO CULTURALE. SI SOMMANO A 56 MLN ASSEGNATI PER ARCHITETTURE E PAESAGGI

133

La Puglia riceverà 100 milioni dal Pnrr per gli investimenti sul patrimonio culturale, che si sommano ai 56 milioni già assegnati per la valorizzazione delle architetture e dei paesaggi rurali.

Lo comunica la Regione Puglia.

In totale alle Regioni sono stati assegnati 1,8 miliardi di euro per la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale e per la rigenerazione culturale sociale ed economica dei Borghi e delle aree rurali. Alla Puglia, ad esempio, sono stati assegnati: 18 milioni di euro per 31 musei, cinema e teatri, di proprietà pubblica e privata, per la realizzazione di interventi di efficientamento energetico; 31,7 milioni di euro per il restauro di 33 chiese o edifici di culto e opere d’arte in esse presenti, e per l’adeguamento sismico e la messa in sicurezza di 16 edifici di culto e loro torri o campanili; 4,2 milioni di euro per 3 giardini storici.

A questi si aggiungono gli oltre 56 milioni di euro per il finanziamento di almeno 450 interventi di recupero conservativo di beni dell’architettura rurale.
    “Siamo particolarmente soddisfatti – ha dichiarato il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano – di questi ulteriori finanziamenti del Pnrr per la Puglia, rilevanti non solo per dimensione, ma soprattutto per la qualità degli interventi previsti per la valorizzazione e riqualificazione del patrimonio culturale regionale. In linea con gli enormi investimenti messi in campo in questo settore dalla Regione nella programmazione 2014-2020”.

“Aver ottenuto oltre 100 milioni del Pnrr – ha aggiunto Grazia Di Bari, consigliera delegata alle politiche culturali- per investimenti culturali per la valorizzazione dei Borghi e oltre 56 milioni per la valorizzazione delle architetture e dei paesaggi rurali è un risultato che ci riempie di orgoglio”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright