The news is by your side.

PESCHICI PUNTA SUL TURISMO DI QUALITÀ, COME NEGLI ANNI SETTANTA. IL SINDACO: “GENTE PRONTA A PAGARE DI PIÙ CON SERVIZI MIGLIORI”

707

“Il turismo è la maggiore industria di Peschici e  del Gargano e noi che abbiamo la fortuna di avere a disposizione delle bellezze naturali uniche abbiamo il compito di far amare questo territorio”.

Peschici ormai da anni fa grandi numeri in termini di presenze turistiche. Assieme a Vieste, è la località più ambita del Gargano, e nei mesi di luglio e agosto come tutti gli anni fa registrare il pienone. Ma evidentemente non basta. Peschici ha deciso di voltare pagina e di diventare il punto di riferimento del turismo d’élite. Come negli anni Settanta.

“Il turismo è la maggiore industria di Peschici e  del Gargano – afferma il sindaco Franco Tavaglione – e noi che abbiamo la fortuna di avere a disposizione delle bellezze naturali uniche abbiamo il compito di far amare questo territorio offrendo al turista, oltre che spiagge e mare, anche servizi di qualità che lo rendano ancora più appetibile.

Gli alberghi vanno verso il tutto esaurito, così come i residence. Il turista da noi trova soprattutto l’ospitalità, oltre che al mare e alle pinete. Il caro prezzi?

A quanto pare – aggiunge il sindaco –  non incide nelle tasche di tutti. Qui a Peschici stiamo notando che si stanno riempiendo prima di tutte le strutture a 4 stelle, quelle di qualità. Evidentemente la gente è disposta anche a pagare di più in cambio di servizi turistici di qualità.

Con l’abbassamento della qualità scende anche la percentuale di prenotazione. Questo significa che il turista è alla ricerca dell’offerta turistica qualitativa. Ecco perché gli imprenditori di Peschici devono subito puntare alla qualità.

Devono ammodernare, abbellire, offrire il massimo nei servizi. Se si offrono servizi validi la gente viene e paga senza badare agli aumenti. Chi si lamenta è colui che sceglie la struttura medio bassa”.

saverio serlenga


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright