The news is by your side.

PUGLIA ‘REGINA’ DELLE VACANZE. I DATI DI UN’INDAGINE CONFCOMMERCIO-SWG. LA NOSTRA REGIONE AL PRIMO POSTO TRA LE SCELTE DI CHI DECIDE DI RESTARE IN ITALIA, MA I RINCARI SPINGONO I VACANZIERI VERSO ‘MINI-BREAK’ E BUDGET RIDOTTI

143

E’ la Puglia la meta più ambita dagli italiani che decidono di trascorrere le vacanze nel Paese, senza spostarsi all’estero. E’ quanto emerge da un’indagine di Confcommercio con Swg. Al secondo posto c’è l’Emilia Romagna, seguita da Toscana e Sicilia. Nella top five anche la Liguria, mentre scende al settimo posto la Sardegna, forse penalizzata dal costo dei collegamenti.

Ma la ricerca mette anche in luce un altro aspetto di questa estate 2022. Il nuovo picco di contagi Covid, l’inflazione, il caro energia, insieme all’instabilità politica, si fanno sentire. E se è vero che circa 27 milioni di italiani partiranno (come nel 2019), a luglio la ripresa dei contagi ha fatto crollare le partenze dai previsti 16,8 milioni a circa 12,3 milioni effettivi.

E per i mesi di agosto e settembre le previsioni delineano una tendenza a vacanze sempre più brevi e a budget ridotto. Secondo quanto emerge dall’indagine Confcommercio -Swg si riducono di 3 milioni i viaggi di 7 giorni o più e aumentano quelli di durata media (3-6 giorni) e soprattutto i mini break. In calo anche la spesa: quella per le vacanze di media durata scende da 541 euro previsti a giugno a circa 475, e da 1.252 a 1.117 euro per i viaggi più lunghi. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright