The news is by your side.

SCUOLA/ CAOS SUL «DOCENTE ESPERTO», CONTRARI PROF E PRESIDI PUGLIESI. LA PETIZIONE ONLINE CHE BOCCIA LA NOVITÀ RACCOGLIE GIÀ 20MILA FIRME

228

Una petizione online, lanciata da un docente siciliano che ha scritto al premier Mario Draghi, in poche ore ha raccolto 20mila firme. Il numero è destinato a salire. Perché da Nord a Sud, e anche in Puglia, la novità del «docente esperto» che rientra nel decreto Aiuti bis (non ancora pubblicato in Gazzetta ufficiale) è stata bocciata sia da maestri e professori, sia dai presidi. Una polemica che però non appassiona Rocco Fazio, coordinatore regionale dei dirigenti scolastici della Cisl-scuola Puglia: «Sarà l’ennesima novità destinata ad essere affossata perché non condivisa con le parti sociali. Nessun sindacato è stato interpellato. Il provvedimento è stato approvato dall’esecutivo lo scorso 4 agosto e deve essere convertito entro il 4 ottobre all’oscuro dei contenuti».

gazzettamezzogiorno


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright