The news is by your side.

BASKET/ NOVITÀ IN SERIE C (GOLD E SILVER) IN VISTA DELLA RIFORMA DEL 2024/25

125

Il comitato regionale pugliese della federazione italiana pallacanestro è presieduto dal 5 settembre 2020 dall’avvocato Francesco Damiani. Dapprima responsabile del settore giovanile pugliese, dirigente addetto alle giovanili del Cus Bari, nella stagione agonistica 2007-08 all’Olimpia Milano, con il compito di seguire tutta l’attività giovanile della pluridecorata società meneghina. I campionati pugliesi, in particolare serie C Gold e Silver, avranno inizio il 16 ottobre, mentre la serie D prenderà il via il 23. Gironi di serie C Gold a dodici squadre, di Silver a tredici, serie D con due gruppi da nove compagini.

Presidente Damiani in vista della stagione agonistica le sue indicazioni.

«Nei campionati regionali, sia in serie C Gold e Silver che in serie D, ci sono delle novità legate strettamente alla riforma dei campionati, a regime partendo dalla stagione 2024-2025. In particolare, se guardiamo alla serie C e al fatto che dal prossimo anno non ci sarà più la divisione fra Gold e Silver, ma una serie C unica, abbiamo dovuto procedere a un progressivo ridimensionamento degli organici che comporterà per la l’annata che sta per iniziare enormi tagli nella serie C Silver».

Cosa intende nello specifico, quali le formule per i campionati?

«La serie C Silver subirà un taglio di sette squadre al termine di questa stagione, quindi delle iniziali tredici compagini, sei approderanno nella futura serie C unica, mentre sette retrocederanno in serie D. La formula prevede che le prime tre, al termine della stagione regolare, approdino nella serie C unica, mentre le ultime due retrocederanno direttamente in serie D. Le rimanenti otto squadre si affronteranno in tre turni di playout con la finalissima che decreterà rultima qualificata per la C unica e rultima retrocessa in serie D».

Per quanto riguarda la C Gold invece?

«La situazione della Gold è un po’ più semplice perché sono previste soltanto promozioni nella prossima B interregionale, il nuovo campionato che partirà dalla prossima stagione. Per la Puglia sono previste tre promozioni. La formula prevede la prima classificata al termine della regular season direttamente promossa nella serie B interregionale, mentre le ultime tre della prima fase si fermeranno. Le squadre dal secondo al nono posto disputeranno due turni di giochi promozione playoff per stabilire le altre due da passare in B interregionale».

Per la serie D ci sono novità?

«La serie D è il campionato meno toccato dalla riforma, però con il consiglio direttivo siamo dovuti intervenire anche qui per limitare il numero delle promozioni che dalle abituali due passa ad una. Abbiamo diciotto squadre iscritte divise in due gironi. Al termine della prima fase, le prime quattro di ogni raggruppamento si sfideranno per i playoff, mentre le ultime di ogni singolo girone retrocederanno in Promozione. Le quattro squadre classificate dal quinto al nono posto daranno vita ai playout per decretare altre due retrocessioni nel campionato di Promozione».

gazzettamezzogiorno


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright